Torreggae live giovedì 9 settembre al “Cinquanta – Spirito Italiano”, in via Trento a Pagani (SA).

Con il supporto di BUH Concerti e BTL Prod e la mediapartnership di Booonzo.it, giovedì 9 settembre salirà sul palco del cocktail bar all’italiana la storica crew raggamuffin che ha all’attivo ben 22 anni di militanza sonora.

Cicciò sciò, Boom Buzz e RedDog hanno infiammato vinili e microfoni in innumerevoli dancehall in giro per l’Italia, dalla Sicilia fino a Trieste, con una selezione musicale e performance senza barriere, muovendosi rapidamente tra ska e djstyle, tra roots e raggamuffin.

Hanno attivamente collaborato con il c.s.o.a. Officina 99 di Napoli portando avanti vari progetti che, attraverso la diffusione di musica e cultura, hanno contribuito a far crescere le Reggae Vibes in Campania, come il progetto S.U.B. (Sound Uniti dal Basso) insieme ai Bruciatown Fa-Mass. Hanno ospitato e collaborato con artisti del calibro di Dennis Al Capone, Mr. Williamz, Rootsman, Tippa Irie e aperto concerti di personaggi come Buju Banton, Capleton, Junior Kelly, Luciano, Zion Train solo per citarne alcuni.

Torreggae è attivo anche nel campo delle produzioni dei “riddim” grazie ai due producer Alex D e RedDog: nel 2008 stampano due vinili 7” dei brani “Raggamuffin Souldiers” – “Aria Malata” – “Accussì se cresce”.

Nel 2011, dopo l’ottima risposta delle prime produzioni, Torreggae ritorna con Digitup (2×12″ vinile): un riddim digital ska su cui hanno cantato Tippa Irie -UK-, Solo Banton -UK-, Dee Bo General -UK-, Peppery (a.k.a. Bongo Chilli) -UK-, Wena –IT e naturalmente gli stessi componenti di Torreggae RedDog & Boom Buzz. Da Digitup ne è scaturita la collaborazione con Solo Banton, che ha portato al video di “Make you groove”, prodotto dai Torreggae, e a condividere molte dancehall in giro per lo stivale. Digitup ha avuto un eco molto forte in Europa e Giappone ed è attualmente ancora richiesto.

Nel 2016 pubblicano in formato digitale Roots Fight Riddim, produzione marcata Torreggae contenente i singoli “Vac annanz” e “Roots Fight” con Solo Banton & Lady Fyah.

Ma la musica live da “Cinquanta” non finisce qui, continua per tutto il mese di settembre e si prepara ad un autunno intenso e pieno di musica live.

Sabato 11 settembre salirà sul palco Akina McKenzie per un insolito sabato sera. Giovedì 16 toccherà ad Akira mentre giovedì 23 settembre toccherà a Hu. Poi nuovo sabato infuocato con TReP il 25 settembre mentre le Coma Berenices chiuderanno i live estivi giovedì 30 settembre.

Una programmazione potente ed esaltante per un cocktail bar poliedrico, dove poter trascorrere tutte le fasi della giornata, dalla colazione al dopo cena con un servizio professionale in un ambiente casual, informale.

Ma soprattutto è un progetto giovane pensato da giovani. L’obiettivo è quello di rendere innovativo e moderno il concetto del “bar all’italiana”, uno degli stili più esaltati al mondo.

Filosofia del progetto è dare spazio, fiducia e soprattutto un futuro in questo territorio a tanti ragazzi che si sono formati lontano dalle proprie radici. Sono diversi, infatti, i cervelli di ritorno protagonisti.

Scoprire Cinquanta, quindi, è stringere la mano a un nuovo amico, nel tuo quartiere dei ricordi. Può portarti lontano raccontando le sue storie ma rimane legato alle tradizioni della sua terra.

È la tua certezza, in ogni momento.

CONTINUA A LEGGERE SU BOOONZO.IT