Inigo Giancaspro in arte INIGO è un cantautore pugliese diplomato al C.E.T. di Mogol come autore e compositore. 
Nel 2008 dà vita al suo primo progetto “Inigo & Grigiolimpido” con il quale pubblica due dischi: l’omonimo “Inigo & Grigiolimpido” nel 2009; “ControindiCanzoni” nel 2013; e il singolo “L’almanacco dei mondiali” del 2014 in occasione dei mondiali di calcio giocati in Brasile. 
Vincitore del premio per la “Miglior canzone d’amore indipendente” ricevuto dal MEI a Febbraio del 2012 per il brano “Tutta un’altra guerra” contenuto nel disco d’esordio. 
Ad Ottobre 2015 vince “Area Sanremo” con il brano “Di me e di te” e arriva alla finale di Sanremo Giovani, in diretta su Rai 1, un’esperienza importantissima, che gli ha dato modo di farsi conoscere e confrontarsi con artisti del calibro di Gabbani, Ermal Meta e Mahmood . 
Nel 2016 viene premiato al Salone del Libro di Torino e dopo le finali del “Premio Bindi” e “Botteghe d’autore” sale sul podio del “Premio Lunezia” nella sezione “Autori“. 
Il 19 Marzo 2018 esce il suo “Terzo disco d’esordio“, anticipato dal singolo “Mai fermarsi” featuring con Francesco Baccini, all’interno del quale è presente un’altra collaborazione con la cantautrice Andrea Mirò nel brano “La tesi del coraggio“. 
Nell’estate del 2018 fa da Opening Act per tre date del “Parole, rumori e anni Tour” di Fabrizio Moro e prende parte al insieme a La Municipal, Dimartino, Wrongonyou e altri esponenti della scena indie italiana. 
Nel 2019 inizia la sua avventura con Matilde Dischi, etichetta con la quale pubblica i singoli “Lucio” (dedicato a Lucio Battisti), “MAI X SEMPRE” , “Aerei di carta” e l’ultimissimo “Dio esiste” uscito il 7 maggio di quest’anno.

La musica di INIGO è una musica diretta che ti colpisce al primo ascolto. Si definisce un cantautore nostalgico e sincero, proprio come le sue canzoni che nascono in maniera spontanea e naturale: da una frase detta e poi appuntata o da un motivo registrato per la prima volta su di un cellulare, alla costante ricerca di un input che lo porti ad abbracciare la sua chitarra. Amante della musica in tutte le sue forme e dimensioni, le sue influenze spaziano fra i The Verve, Brunori, Nik Drake fino ad arrivare a mostri sacri della musica italiana come Battisti e De Andrè. Appassionato di calcio giocato e tifosissimo dell’Inter, cultore di serie TV e amante dei cani, è da poco diventato papà. Inigo è una di quelle persone belle ed interessanti con cui tutti avrebbero piacere a fare una bella chiacchierata magari davanti ad una bionda ghiacciata. Con l’augurio e la speranza che si possa ritornare a godere dei concerti live, vi consiglio di dare un ascolto a questo ragazzo pugliese che ha sicuramente ancora tanto da raccontarci.
 

Questo articolo è sul magazine di Giugno. Leggi il BoOonzo Magazine #3!

Scarica BoOonzo Magazine #3 in PDF