Anime alla deriva è l’ultimo singolo di Roberto Quassolo, rocker pavese classe ‘74. 

Fresco ed energico, il pezzo coinvolge chi l’ascolta fin da subito, grazie anche alla chitarra che fa da sfondo. Ma dietro questa leggerezza, in realtà si cela una un’acuta osservazione del cantautore: “Ho sempre amato pensare al cambiamento come ad un’opportunità. Tuttavia, un innato bisogno di sicurezza spesso ci spinge nella direzione opposta. I sistemi viventi tendono per loro stessa natura all’omeostasi. Possiamo quindi immaginare, quanto anche solo il più piccolo cambiamento possa in realtà essere percepito come preoccupante e generare un serie di comportamenti conservativi e routinari.”

Quassolo quindi indossa gli abiti di un life coach e ci mostra cosa, o chi, si diventa quando si lascia perdere la passività con cui spesso ci si lascia travolgere dagli eventi. Quando, al contrario, si dà spazio alla libertà del cercare la propria strada nonostante gli inconvenienti e soprattutto alla felicità data dagli obiettivi che si andranno poi a raggiungere.

“Siamo anime alla deriva in balia delle correnti sulla via.” Appunto. 

CONTINUA A LEGGERE SU BOOONZO.IT