Si svolge dal venticinque al trenta ottobre 2021 a Santa Maria Capua Vetere la ventunesima edizione del Mitreo Film Festival, rassegna e laboratorio di cinematografia, articolata in incontri con protagonisti, premi e la sezione Spazio film sceneggiatura Santa Maria C.V. “Città set”, con luoghi e palazzi storici della città adoperati come anima degli script presentati al concorso nazionale collegato al festival

L’avvio ufficiale delle attività lunedì 25 e in prosieguo martedì 26 è dedicato al lavoro di realizzazione del cortometraggio “Il tempo qui non passa”, di Chiara Dei Giudici, Premio sceneggiatura MitreoFilmFestival2020 con la partecipazione degli attori Antonella Stefanucci e Gigi Savoia, con il lavoro di riprese organizzato su due giorni. 

Mercoledì 27 

Alle 10.30 presso Mondadori Bookstore a S.M. Capua Vetere si apre la Sezione Spazio Film Sceneggiatura, concorso nazionale edizione 2021, Masterclass con Lucilla MIninno, regista e sceneggiatrice, Roberto Moliterni, scrittore e sceneggiatore e Alfonso Tramontano Guerritore, Poeta e sceneggiatore, con una rosa di giovani partecipanti selezionati dalla commissione.  

Alle 17.30 per la sezione Trecensosessantagradi360 il premio Fotogrammi per riflettere sarà consegnato a Mauro Galliano, con la presentazione del libro “Occhi di ferrofilato”, PandiLettere Edizioni.

Alle 19.00 con Giuseppe Borrone sarà presentato il “Dizionario del nuovo cinema napoletano”, Cento Autori Edizioni

Alle 20.00 Marilena Lucente e Donato Cutolo presentano “Il suono del mare”

Giovedì 28 

Alle 10.30 Sezione Spazio Film Sceneggiatura incontra gli studenti dell’IS Mattei, che compongono la giuria giovane, con il “Premio Bernardino Zapponi” per il miglior soggetto Mitreofilmfestival2021

Alle 19.00 Incontro con il regista Andrea D’Ambrosi per la presentazione del cofanetto “Nel paese di temporali e primule, Pier Paolo Pasolini e la sua terra”

Alle 20.30 Incontro con Alessia Guerriero, Nadia Verdl e e Paolo Miggiano, per la presentazione di “Ekatomere, un racconto al giorno tra Decameron e pandemia”, Terra Somnia Editore.

Venerdì 29 alle 10.30 Sezione Spazio Film Sceneggiatura presso Mondadori Bookstore 

Istituto Vincenzo De Franchis, Piedimonte Matese- Premio Fotogrammi per riflettere ad Associazione Emmepi4ever– Incontro “Disturbi del comportamento alimentare-Nemici da conoscere” con Rita Merola, Giuseppe Rauso per Consulta@noi e le psicologhe Mariaconcetta Ferriero e Federica Tessitore, la nutruzionista Cecilia Papale e il Dirigente Dsm Enrico Tresca

Alle 17.30 Presentazione collana “Visioni di cinema”-Quaderni di Visioni Corte Film Festival, Ali Ribelli Edizioni, con Giuseppe Mallozzi, Domenico Livigni e Roberta Verde. 

Alle 18.30 L’attore Toni Laudadio presenta “Il blu delle rose” NNeditore

Alle 20.00 Premio Fotogrammi per riflettere a Luigi Ferraiuolo, “Spacciatore di libri”

Sabato 30 

Alle 20.00 Incontro con l’attore Luca Gallone, “Il mestiere dell’interprete”, scenari napoletani

Alle 21.00 Premiazione finale, premio sceneggiatura 2021 con la giuria tecnica composta dai referenti Masterclass Spazio Film con Donato Cutolo, Alessia Guerriero, Marilena Lucente e il presidente sezione industria culturale e creativa Unione industriali Napoli Antonio Parlati. 

Consegna Premio del pubblico 2021, Capua il luogo della lingua Festival

Consegna Premio miglior corto campano 2020 a Pasquale Pisano

Omaggio a Luigi Cinone e alle vittime del Covid-19

«Il lavoro del cinematografo ha a che fare con lo sguardo, 

si tratta dell’uomo e del suo ricordo, quindi della vita e delle storie. 

Mi sembra un discorso privo di senso. In fondo una sala è come un sogno,

 un film vuol dire che ciascuno di noi resta, da qualche parte,  e non scompare»

 

CONTINUA A LEGGERE SU BOOONZO.IT